Navigando sul web ho trovato la nuova campagna lanciata da Indesit, il brand di Whirpool Italia, che ci fa riflettere sulla divisione delle faccende domestiche in casa nel 2017, #DoItTogether, diffusa in primis attraverso un video, carinissimo ma provocatorio, che mira a smuovere le coscienze di tutti (qui il link)

Questo video parla di una normale famiglia composta da madre e padre, entrambi lavoratori, e due figli

La particolarità di questo video è che i ruoli sono capovolti, cioè ad occuparsi della famiglia è il padre e non la madre come nella maggior parte delle nostre famiglie, infatti è lui ad alzarsi prima per preparare la colazione, a svegliare i bimbi, a tornare prima dal lavoro per riprenderli a scuola, preparare la cena e via dicendo, mentre la mamma si rilassa dopo un intera giornata di lavoro.

La bellezza di questo video sta nelle reazioni che abbiamo nel vederlo, io ho anche detto poverino è distrutto….

Ma se al posto dell’uomo ci fosse stata la donna, la nostra reazione sarebbe stata la stessa?

Probabilmente no, perché siamo abituati alla donna, mamma, super eroina, che fa tutto senza stancarsi.

Per fortuna però, almeno per molte, c’è l’aiuto del marito che al giorno d’oggi, a differenza dei decenni  passati, è molto propenso all’aiuto in casa, come pure i figli oggi contribuiscono alle faccende.

Dividersi i compiti è semplice e defaticante, dividersi i compiti è soddisfacente, anche per la parte che deve impegnarsi un po’ di più perché magari non è abituata.

Basta poco per prendere una nuova routine, rendendosi tutti utili, aiutandosi vicendevolmente, in un circolo virtuoso che a fatica si potrà spezzare.

 

Condividi
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram

Lascia un commento