Oggi torno a parlarvi di come pulire con prodotti naturali e che facilmente si trovano nella nostra dispensa.

Vi darò consigli su come bisogna usare l’aceto, ottimo per condire insalate ma ancor di più per le pulizie domestiche

  1. L’aceto è un ottimo anticalcare, grazie alla sua acidità riesce a scioglierlo senza danneggiare la rubinetteria o la nostra cucina, basta anche solo un panno strizzato con un goccio d’aceto e il nostro acciaio ritornerà a brillare.
  2. Ottimo per mandare via gli odori della nostra cucina. Dopo aver cucinato rape, broccoli, pesce,  la nostra cucina diventa un mix di odori non tanto apprezzati, in quel caso basta un pentolino riempito a metà con aceto, lasciarlo aperto e farlo bollire fin quanto gli odori non sono andati via……e per quanto riguarda l’odore dell’aceto, tranquille sparisce dopo poco e la nostra cucina torna al suo profumo naturale.
  3. Un mix di acqua e aceto in uno spruzzino, vi permetterà di pulire i vetri molto più facilmente, togliendo macchie ed odori.
  4. Può essere usato come sgrassatore naturale. In uno spruzzino mettete acqua, aceto e due/tre gocce di detersivo per i piatti.
  5. Per pulire il fondo o il bordo del vostro wc, basta mettere il bicarbonato e aggiungerci l’aceto, l’effetto sarà fantastico.
  6. Cattura odori nel vostro frigo, mettete all’interno del frigo un bicchiere riempito a metà con aceto e sentirete dopo un giorno o meno la differenza.

Se avete idee o consigli scriveteci e sarete voi le protagoniste dei nostri articoli.

Condividi
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Instagram

Lascia un commento